Un inspiration elopement che incanta.

Una sposa che ricorda una musa.
 
 
 
 
Il suo sposo che discreto osa un abito che richiama l’immensità di acque profonde.
Una location straordinaria: l’unica isola, misteriosa e magica, dello splendido Lago di Como.
Tra le rovine, nel silenzio di una calda e lenta giornata di mezza estate, abbiamo assistito alla celebrazione di una cerimonia essenziale e preziosa, da noi studiata ed immaginata e realizzata in ogni minimo dettaglio.
  
  
  
  
  
Tessuti pregiati, fiori dai colori pastello che richiamano una palette delicata, mise en place del pranzo ed allestimenti che si incastrano come pietre preziose tra i sassi millenari che racchiudono segreti ed arcani di una piccola isola parte del patrimonio inestimabile dei paesaggi affascinanti del Lago di Como.
  
 
 
I nomi degli sposi sono stati scritti a mano su fasce di seta, in calligrafia.
Oriente ed occidente si uniscono in un’armonia leggera in questo elopement che ci ha offerto opportunità creative infinite.
 
 
 
Un kimono raffinato, ricercato ed elegante che ricorda origini e tradizioni lontanissime.
Un elopement che ha incluso cerimonie e rituali inusuali.
E un’occasione per noi di esprimere uno stile etereo, naturale e spirituale in cui dettagli delicati diventano protagonisti sobri e distinti. Essi stessi parte di questa storia d’amore. Di questo inspiration wedding indimenticabile. Di questa location e di questo destination wedding unici.
Siamo inoltre davvero felici ed onorate che questo nostro impegno di estro e creatività, sia stato scelto e pubblicato su Bridal Musing.
Siamo grate di poter ispirare e donare istanti ed immagini di bellezza e natura e magia!
Vi lasciamo le foto di questo giorno che condividiamo con orgoglio e compiacimento che racchiudono spontaneità, luce, storia, stimoli e suggestioni surreali del matrimonio di Mei e Colin sull’Isola Comacina.
Text by